Chirurgo estetico
Chirurghi estetici.net
 
Chirurghi plastici estetici
Sono presenti oltre 100 Chirurghi plastici ed estetici

  Home page

  Interventi  Gluteoplastica

Senza dubbio, tra gli interventi di chirurgia estetica di nuova generazione, troviamo la gluteoplastica. Come il nome stesso ci lascia intendere, si tratta di una operazione il rifacimento dei glueti, utile per ingrandire e rimodellare la forma degli stessi su pazienti che presentano glutei piatti, rilassati e poco rotondi.

Esistono due metodi di intervento: con protesi o mediante lipofilling. Solitamente si usa quest'ultima, ma in pazienti molto magri che non hanno depositi adiposi a sufficienza, si deve forzatamente optare per le protesi in silicone. Vediamo nel dettaglio le due tecniche.

Gluteoplastica con protesi.
Le protesi in silicone sono molto particolari e resistenti, poiché dovranno reggere al peso del corpo del paziente quando questo sarà seduto. L'intervento viene eseguito in anestesia totale. Si praticano delle incisioni di pochi centimetri nella parte superiore dell'intergluteo o nel limite superiore, attraverso le quali sarà inserita la protesi. Questa potrà essere posizionata sopra al muscolo (ottofasciale), all'interno del muscolo (intramuscolare) oppure sotto il muscolo (sottomuscolare).

Per circa sette giorni dopo l'intervento verranno effettuati drenaggi e altre medicazioni.
E' importante non effettuare più iniezioni intramuscolari ai glutei, poiché potrebbero danneggiare le protesi.
Queste tecnica presenta comunque delle complicanze del circa 10% su base statistica e possono presentarsi come infezioni, contrattura capsulare dei glutei, asimmetria o addirittura rottura delle protesi.

Gluteoplastica tramite lipofilling
Decisamente più sicura e senza complicanze, questo  intervento viene eseguito in anestesia generale o in alternativa in anestesia locale con una leggera sedazione del paziente.
Attraverso la liposuzione si aspira un certo volume di grasso, solitamente compreso tra 1.000 e 1.500 cc. Successivamente questo viene iniettato sotto la cute e nel muscolo nella zona da ingrandire, mediante dei microinnesti.

Nel corso del tempo capita un normale assorbimento del grasso fino al 30%, ma la cosa positiva di questo intervento è che raramente si presentano casi di infezione, trattabili comunque con una normale cura antibiotica. Anche il decorso post operatorio è decisamente più semplice da affrontare, poiché basterà tenere una guaina elastica compressiva per circa 4-5 settimane. Le proprie attività quotidiane possono essere riprese in circa una settimana, ma è preferibile aspettare almeno un mese prima di riprendere una normale attività sportiva.
L'unica “complicanza”, se così vogliamo chiamarla, è che spesso nei pazienti che intendono rifarsi i glutei ha scarsità di grasso in eccesso.

L'intervento di gluteoplastica tramite protesi ha un costo che si aggira tra le 6.000 e le 7.000 euro, mentre utilizzando la tecnica del lipofilling si varia dalle 5.000 alle 6.000 euro.





  © 2016 Chirurghi Estetici.net -
Informazioni di chirurgia plastica e di chirurgia estetica